Cos’è il riciclo fondi caffè e come funziona?

In Senza categoria

Lo smaltimento dei fondi del caffè riguarda una delle più voluminose quantità di prodotti di scarto che possono venire destinati ad un diverso utilizzo, trattandosi di materiale con un substrato organico che possiede varie qualità riconosciute da molte ricerche scientifiche.

Possibili impieghi dei fondi di caffè

I caffè prelevati dalle macchinette ogni giorno producono molte tonnellate di fondi di scarto; questa enorme quantità di prodotti possono essere efficacemente riciclati in vari settori con un notevole guadagno economico.

Cosmesi

In ambito cosmetico potresti usare queste sostanze per ottenere un valido scrub adatto a detergere in profondità la pelle del viso; molte ricerche scientifiche in ambito dermatologico hanno infatti confermato il ruolo della caffeina nell’uniformare il colorito dell’epidermide, eliminando qualsiasi antiestetica discromia.

Devi amalgamare il caffè con olio d’oliva e miscelare velocemente per realizzare un prodotto di consistenza fluida da stendere sul viso e sul collo, massaggiando con delicata pressione.

Dopo aver risciacquato con acqua tiepida, la tua pelle sarà uniforme, luminosa ed estremamente liscia e setosa.
Inoltre puoi servirti dei fondi del caffè anche per realizzare delle maschere leviganti da lasciare riposare sul viso senza massaggiare; ricorda infine l’elevato potere anticellulite di questi prodotti, che possono venire usati su tutto il corpo mescolati ad una semplice crema idratante.

Per i capelli tieni presente la possibilità di applicare una miscela di fondi di caffè sciolti in acqua tiepida ed aggiunti all’henné prima dello shampoo, che ti permetteranno di realizzare riflessi scuri e caldi molto naturali.
Inoltre amalgamando la polvere con olio d’oliva puoi creare un impacco efficace per eliminare la forfora dai capelli e renderli più forti e luminosi.

Settore agrario

Nel settore agrario si possono impiegare gli scarti del caffè per realizzare fertilizzanti naturali; l’uso di fondi del caffè da soli oppure uniti al composto direttamente sull’erba o anche sulla terra è un sistema conosciuto fin dai nostri antenati che li consideravano come un efficace concime naturale, in grado anche di tenere lontani parassiti e lumache.
Se vuoi mantenere le tue aiuole in perfetta salute ed evitare l’invasione di insetti nocivi, ricorda di spargere sul terreno la polvere riciclata di caffè, dato che la caffeina funziona come un potente insetticida biologico.

Ambito domestico

In ambito domestico è risaputo che i fondi di caffè sono dotati di una notevole capacità assorbente per i cattivi odori; puoi sfruttare tale proprietà mettendo una ciotola di polvere nel frigorifero o nei mobiletti di cucina ed otterrai ottimi risultati. Provala anche come elimina-odori nelle scarpe, dopo alcune ore le troverai prive di aromi sgradevoli.

Unendo i fondi del caffè con un detergente liquido per piatti puoi ottenere un ottimo detersivo con elevato potere sgrassante su tutte le stoviglie; è utile aggiungere anche un cucchiaio di bicarbonato per rendere i piatti più bianchi e scintillanti.
Puoi usare la polvere riciclata di caffè per smunire le tubature, versandone due cucchiai negli scarichi ingorgati e lasciando agire per qualche minuto, ed eliminerai anche i cattivi odori.

Nel settore del riscaldamento è possibile valorizzare i fondi del caffè per la realizzazione di combustibile 100% ecologico come il pellet per caldaie a biomasse e stufe; si è visto che, per ottenere pellet derivanti dalla polvere riciclata del caffè, si possono usare i medesimi impianti usati nella trasformazione degli scarti di legno. Se disponi di una stufa a pellet puoi informarti se sono già disponibili quelli ricavati dal caffè, ed otterrai un notevole abbattimento dei costi, garantendo un basso impatto ambientale.

Come repellenti verso numerose specie d’insetti, i fondi del caffè hanno dimostrato un’efficacia impensabile; se vuoi evitare sgradevoli invasioni di formiche puoi dislocare un poco di polvere usata in vicinanza dei fori da cui escono gli insetti e, dopo qualche tempo, non li vedrai più in giro.

Anche come anti macchia su tessuti molto sporchi, i fondi del caffè funzionano efficacemente; devi amalgamarli con un poco di acqua tiepida ed applicare la miscela sulla zona da smacchiare, dopo aver lasciato riposare il tessuto per almeno un’ora puoi procedere ad un normale lavaggio a mano oppure in lavatrice.

Sulle superfici graffiate dei mobili scuri puoi applicare una pasta ottenuta mescolando i fondi del caffè con una classica crema da legno e vedrai che incredibilmente verranno minimizzati i segni.

Bollendo i fondi usati del caffè in acqua per qualche minuto puoi ricavare un liquido nerastro molto efficace come tintura naturale da usare su tessuti chiari per colorarli di scuro; è necessario lasciare le stoffe in ammollo per molte ore, fino a quando la tonalità cromatica sia modificata.
Dopo un lavaggio delicato, il tessuto sarà come nuovo.

Importanza del riciclo dei fondi di caffè

Da quanto elencato si deduce che un impiego intelligente dei fondi del caffè erogato dai distributori automatici rappresenta un’ottima soluzione per eliminare rifiuti e nello stesso tempo impiegarli efficacemente in vari settori rispettando l’ambiente e realizzando un notevole rientro economico.