Distributori automatici: un buon caffè a portata di mano

In Senza categoria

La qualità delle miscele caffè ad uso vending apporta benessere sia al lavoratore che alle mansioni svolte


Vantaggi di miscele caffè ad uso vending di qualità

Sono innumerevoli i benefici che l’installazione di un distributore automatico, di cibi o bevande, può apportare ad un’azienda produttiva. In particolare, sul luogo di lavoro, sicuramente il prodotto più gettonato è il caffè. Quest’ultimo infatti racchiude in sé tutto ciò che occorre per rendere efficiente l’attività di un impiegato.

Specialmente dopo una lunga e faticosa giornata, è risaputo quanto la caffeina contenuta nella bevanda sia utile per rimanere svegli, attenti e produttivi. Si evince quindi come sia necessario per molti non saltare la pausa caffè.

Con l’utilizzo di un distributore automatico innanzitutto si risparmia parecchio tempo: in assenza della macchinetta, il lavoratore sarebbe tentato di recarsi al bar più vicino, aggiungendo al periodo essenziale alla consumazione tutto quello necessario a percorrere la strada per andare e tornare. Con questa scelta inoltre potrai avere dei dipendenti più felici: avranno l’opportunità di consumare un buon caffè ad un prezzo nettamente inferiore.

Per assicurarti tali risultati, però, devi fare attenzione alla scelta delle miscele di caffè da inserire nella tua macchina ad uso vending. È importante che queste siano di qualità, in modo tale che il lavoratore non noti differenza nel sapore rispetto a quello venduto dal suo bar preferito. Egli infatti non deve rimpiangerlo e non deve essere portato a recarsi ugualmente in quel luogo, ma provare lo stesso, se non un maggior piacere, nel suo momento di pausa. Questa condizione deve valere per tutti i dipendenti, quindi bisogna effettuare una scelta in modo tale da accontentare la maggior parte delle persone.

Oltre al gusto e all’efficienza, il beneficio di un distributore automatico si osserva nella vita sociale dei dipendenti: la macchinetta infatti potrebbe contribuire a far nascere nuove amicizie e rapporti tra loro durante le code e l’attesa del bicchiere da parte di ciascuno.

Da cosa si evince la qualità di miscele caffè ad uso vending?

La buona qualità delle miscele caffè ad uso vending è attestata da una certificazione fornita da CONFIDA. Le migliori aziende occupate nel settore vending s’impegnano ad ottenerla producendo confezioni a norma con tutte le leggi vigenti. Tale documento non solo assicura il rispetto dei limiti imposti dalle normative, ma indica i valori effettivi dei parametri relativi alla qualità del caffè. Per assicurare il piacere ai tuoi dipendenti è quindi essenziale prenderne visione e decidere se scegliere o meno una determinata miscela considerando i valori indicati nel documento.

Il tuo giudizio deve essere guidato principalmente dai seguenti criteri:

  1. Innanzitutto, il fattore più immediato da osservare è la dimensione dei chicchi: è risaputo che generalmente quelli più grandi corrispondono ad un caffè di migliore qualità;
  2. Altro indice essenziale per una miscela di buona fattura è la presenza o meno di rotture fra i chicchi;
  3. L’ottima qualità di un caffè non dipende esclusivamente dal suo luogo di origine, ma è di fondamentale importanza la cura, la precisione e l’attenzione prestata nel corso dell’intero processo di lavorazione: fattore utile che porta a capire l’osservazione da parte dell’azienda produttrice di un impegno del genere è l’assenza di corpi estranei nella confezione;
  4. Una volta terminati i processi di tostatura, raffreddamento e confezionamento, viene effettuato un test che rileva umidità e ossigenazione dei chicchi: minore è la quantità di tali elementi, maggiore è la qualità del caffè. Questo essenzialmente perché maggiori concentrazioni causano perdita di aroma e gusto.

Diffusione del caffè ad uso vending e miscele di miglior qualità

I vantaggi forniti dall’installazione di un distributore automatico dedicato al consumo di caffè sono stati ulteriormente confermati da un suo grande utilizzo registratosi negli ultimi anni. A livello mondiale risulta che circa l’11% del caffè consumato ogni giorno provenga da tali macchinette, un numero altissimo! Ciò indica che i distributori automatici non vengono messi soltanto a disposizione di chi lavora in ufficio, ma sono ormai presenti in numerosi luoghi pubblici, dalle scuole alle sale d’attesa.

Non dimenticare di osservare sempre i parametri indicati per attestare la qualità delle miscele di caffè ad uso vending. In ogni caso, se non hai idee sulle marche verso cui orientarti possiamo proporti qualche brand importante con cui non potrai sbagliare.

Fra i nostri consigli migliori non può certamente mancare il prelibato gusto di Mokador. Per il vending vengono fornite le seguenti miscele:

  • Brio: per un gusto pieno e corposo
  • Extra cream: per un gusto forte e deciso, e dall’intenso aroma tostato

Una delle aziende più famose per la qualità dei prodotti è certamente Lavazza, la quale non solo offre una gamma di caffè in grani selezionata appositamente per il vending, ma fornisce distributori automatici. I chicchi godono di una resistenza capace di mantenere intatte le proprietà organolettiche in modo tale da non subire variazioni fino al momento effettivo dell’erogazione.